Blog

Event designer per feste private: di cosa si occupa

Event designer per feste private
Event designer per feste private

A molti sarà sicuramente capitato di aver sentito parlare di una nuova figura professionale che giorno dopo giorno sta ottenendo sempre più successo. Stiamo di preciso parlando dell’Event Designer e quindi un vero e proprio professionista che si occupa dell’organizzazioni di feste private ed eventi di vario genere.

Ma, quali sono i requisiti e le competenze necessarie per poterlo diventare? E soprattutto, di cosa si occupa? Qui di seguito sarà possibile trovare le risposte a queste domande.

Event Designer: chi è

La prima domanda alla quale occorre trovare una risposta è ‘Chi è l’Event Designer?’. Con tale espressione si fa riferimento ad un vero e proprio progettista di eventi. La figura dell’event manager solitamente entra in gioco nel momento in cui si desidera organizzare un evento per bene. E’ quindi una mente creativa a disposizione di quella che è l’intera progettazione di un momento particolarmente speciale. Chi svolge questa professione non tiene in considerazione orari o festività. E non lavora solamente in ufficio dietro ad una scrivania. Si tratta infatti di un lavoro variabile e allo stesso tempo frenetico. L’event Designer si occupa di parlare con il catering e i fornitori e di supportare il cliente in tutte le sue scelte. Deve quindi avere molta fantasia e allo stesso tempo ed essere in grado di assumersi tutte le responsabilità.

Di cosa si occupa

L’Event Designer è una figura professionale dinamica che si occupa dell’intera progettazione estetica dell’evento. Le sue principali responsabilità sono:

  • capire quali sono i desideri del cliente: l’evento che si trova ad organizzare non è il suo. Per tale motivo deve cercare di fare tutto il possibile per rendere l’evento in questione perfetto. E soprattutto in grado di rispecchiare quelli che sono i sogni e i desideri del protagonista della festa;
  • creare un piano verticale: cosa significa? Semplice, fare il possibile per dare al cliente una chiara idea di quello che sarà l’evento in questione. Per farlo sarà possibile utilizzare specifici programmi in grado di realizzare un vero e proprio rending dell’evento. In questo modo sarà possibile, ad esempio, vedere i design dell’evento prima che questo abbia luogo. Inoltre utilizzare tali programmi significa anche poter effettuare delle modifiche in tempo in modo tale da poter rendere il cliente soddisfatto.

Potrebbe interessarti anche: Open bar per feste ed eventi: come organizzarlo

Event designer per feste private
Event designer per feste private
  • incontrare i venditori: il primo passo da fare è quello di scegliere un fornitore generale che si occuperà di fornire tende, stoviglie, arredi, segnaposti, centrotavola ecc;
  • collaborare con l’organizzatore di eventi: l’event designer è la mente ovvero chi progetta il lavoro da fare. Tale figura è poi affiancata dall’organizzatore di eventi che si occupa di mettere in pratica quello che è stato progettato dall’event designer.

Come diventarlo

Un ottimo modo per diventare Event Designer è quello di ottenere prima la laurea in Public Relation o Marketing. Si tratta infatti di specifici percorsi di studi grazie ai quali gli studenti hanno la possibilità di ottenere competenze sulla pianificazione di conferenze, eventi ed infine gestione di progetti.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

WhatsApp Contattaci su WhatsApp